Rivista del Diritto Commerciale e del diritto generale delle Obbligazioni

EMANUELA MIGLIACCIO

La risoluzione negoziale della crisi d’impresa: concordato preventivo e accordi di ristrutturazione nell’ambito delle attività liquidative*

La risoluzione negoziale della crisi d’impresa: concordato preventivo e accordi di ristrutturazione nell’ambito delle attività liquidative* (EMANUELA MIGLIACCIO)

1. Il concordato preventivo e gli accordi di ristrutturazione nel contesto delle soluzioni negoziali alla crisi di impresa: opportunità di una trattazione congiunta. – 2. Utilità del loro inserimento nel sistema dei tradizionali negozi di destinazione alla liquidazione. – 3. Ipotesi (fallace) di un accostamento fondato sulla comune natura negoziale. Il dibattito circa la natura giuridica del concordato e la sua recente riemersione. – 4. Cass., sez. un., n. 1521 del 2013: l’àmbito del controllo del Tribunale e la «causa concreta del procedimento». – 5. Il superamento del rigido inquadramento (strutturale) nella categoria del negozio o del procedimento, in favore di una lettura (funzionale) dell’atto di autonomia inserito nel suo quadro sistematico. – 6. Attenuazione delle distinzioni legate alla struttura in chiave di osmosi delle discipline: l’esempio paradigmatico della cessione dei beni concordataria e le problematiche connesse alla non esaustività della disciplina. – 7. Accostamento funzionale tra concordato e cessioni liquidative. Estensione del risultato raggiunto agli accordi di ristrutturazione: analoghe problematiche di qualificazione e ricadute applicative. – 8. Critica alla scelta in favore della negozialità fondata sulla mancanza degli elementi comuni alle tradizionali procedure concorsuali: concorsualità come conseguenza di una situazione anomala oggettiva di beni considerati nell’unità della loro destinazione. – 9. L’accordo di ristrutturazione come procedura concorsuale che realizza la stessa funzione del concordato con struttura diversa. – 10. Prime ricadute applicative in chiave rimediale: analogo controllo del Tribunale (nel concordato e negli accordi) sull’esercizio dell’autonomia negoziale nel sistema della responsabilità patrimoniale. – 11. Ulteriori ricadute applicative: in particolare la tutela degli aderenti e l’opzione (più adeguata) della risoluzione concordataria. – 12. La tutela dei non aderenti: insufficienza rispetto alla stabilità delle attribuzione degli aderenti. La difficile ricerca di un riequilibrio: nel contesto della procedura concorsuale …  – 13 ... della disciplina generale del contratto e delle cessioni liquidative. Dubbi di legittimità costituzionale – 14. Gli atti compiuti in violazione del piano. Applicazione delle soluzioni elaborate in materia di cessioni liquidative. ----  (*) Relazione presentata al convegno «Attività di liquidazione e tutela dei creditori» tenutosi a Camerino nei giorni 20 e 21 settembre 2013.

Annata 2014 Fascicolo 3 Pagina 389

ISSN 2532-9839 | 2532-9847

Gentile Utente,
per utilizzare questa funzionalità è necessario prima effettuare il login.

Non sei registrato? La registrazione richiede solamente un minuto!

Hai richiesto il download del seguente articolo:
Titolo: titolo

La parola inserita non è corretta, si prega di riprovare

Per favore conferma l'operazione copiando il testo contenuto nell'immagine nello spazio sottostante:


Hai scelto di acquistare il seguente articolo:
Titolo: #titolo#
Costo: #crediti#.

Hai a disposizione #crediti#, desideri procedere?

Non hai crediti sufficienti per acquistare questo articolo. Puoi acquistare crediti oppure un abbonamento a tempo dalla pagina del tuo profilo.