Rivista del Diritto Commerciale e del diritto generale delle Obbligazioni

Risultati della

Ricerca

11 risultati


FILTRI ATTIVI

Annata 2006
Fascicolo 10-12
Modifica filtri Nuova ricerca

Il paradosso del consiglio di sorveglianza dopo la legge 262/2005 (BERARDINO LIBONATI)

Annata 2006 Fascicolo 10-12 Pagina 655


Dal conflitto di interessi agli interessi degli amministratori; profili di sistema (PAOLO FERRO-LUZZI)

Annata 2006 Fascicolo 10-12 Pagina 661


Ristrutturazione dei debiti e partecipazioni sociali (GIUSEPPE jr FERRI)

Sommario: 1. La ristrutturazione dei debiti. - 1.1. L'approccio. - 1.2. Il referente mutevole. - 1.3. Ristrutturazione dei debiti e sorte dei crediti. - 1.4. Delimitazione dell'indagine. - 2. Ristrutturazione dei debiti e soddisfazione dei crediti. - 2.1. Le prospettive. - 2.2. Il punto di vista "soggettivo". - 2.2.1. Osservazioni critiche. - 2.3. Il punto di vista "oggettivo". - 2.3.1. Attività e atti. - 2.3.2. La soddisfazione dei crediti come valore giuridico della ristrutturazione dei debiti. La soddisfazione come estinzione. - 2.3.2.1. Gli effetti del concordato e la ristrutturazione come autonoma causa di estinzione delle obbligazioni. - 3. Ristrutturazione dei debiti e attività di impresa. - 3.1. Ristrutturazione dei debiti, attività e organizzazione. - 3.2. Ristrutturazione dei debiti e disciplina delle procedure concorsuali. - 3.2.1. La continuazione dell'impresa. - 3.2.2. Oggetto e funzione delle procedure. - 3.2.3. I presupposti delle procedure. - 3.3. Ristrutturazione dei debiti e disciplina dell’impresa organizzata in forma societaria. - 3.3.1. Ristrutturazione dei debiti e disciplina delle società di capitali. - 3.3.1.1. Le ristrutturazioni ex lege. - 3.3.1.2. Le ristrutturazioni concordate. - 3.3.2. Ristrutturazione dei debiti e operazioni straordinarie. - 3.3.2.1. Finanziamento, debito e investimento. - 3.3.2.2. La società come forma di organizzazione del finanziamento dell’impresa. - 3.3.2.3. Operazioni straordinarie e riorganizzazione del finanziamento dell’impresa. - 3.3.2.4. Il ruolo “strumentale” della società. - 4. Ristrutturazione dei debiti e attribuzione delle partecipazioni sociali. - 4.1. Il duplice ruolo della partecipazione sociale. - 4.1.1. La partecipazione sociale come oggetto di ristrutturazione. - 4.1.2. La partecipazione sociale come strumento di soddisfazione dei crediti. - 4.1.2.1. Assegnazione delle partecipazioni sociali e trasferimento del controllo. - 4.2. Soddisfazione dei creditori e forme di organizzazione dell’impresa. - 4.2.1. Procedure concorsuali e trasformazioni. - 4.3. Riorganizzazione del finanziamento dell’impresa e funzioni della partecipazione sociale. - 4.3.1. Attribuzione delle partecipazioni sociali ai creditori e mercato.

Annata 2006 Fascicolo 10-12 Pagina 747


Diligentia quam in suis e business judgement rule (CARLO ANGELICI)

Annata 2006 Fascicolo 10-12 Pagina 675


Danno da violazione della disciplina antitrust e rimedi (CLAUDIO SCOGNAMIGLIO)

Annata 2006 Fascicolo 10-12 Pagina 727


Patrimoni destinati e crisi societarie (GIUSEPPE GUIZZI)

Sommario: 1. Ambivalenza della formula e definizione dell'oggetto dell'indagine: il patrimonio destinato nella logica del nuovo concordato preventivo - 2. L'astratta compatibilità dell'operazione di destinazione patrimoniale ex art. 2447-bis c.c. con le tecniche di ristrutturazione del debito dell'impresa in crisi di cui al nuovo art. 160 legge fall. - 3. I possibili profili problematici di applicazione dell'istituto nel contesto della crisi di impresa: il limite oggettivo - 4. Segue: il limite quantitativo - 5. Destinazione patrimoniale, concordato preventivo e regole procedimentali a tutela dei creditori dissenzienti.

Annata 2006 Fascicolo 10-12 Pagina 773


Introduzione al diritto privato brasiliano (ANDERSON SCHREIBER)

Annata 2006 Fascicolo 10-12 Pagina 873


Abuso di dipendenza economica e clausole abusive. Appunti sul nuovo diritto dei contratti asimmetrici d'impresa (FABRIZIO DI MARZIO)

Sommario: 1. Premessa. I contratti del mercato. - 2. Oggetto e obbiettivi dell'indagine. - 3. Il divieto di abuso di dipendenza economica e i contratti di subfornitura. - 4. La nozione di "consumatore" nei contratti e la tutela del "contraente profano". - 5. Asimmetria di potere e razionalizzazione del nuovo diritto dei contratti. Dalla buona fede al divieto di abuso. - 6. Il contesto abusivo dei contratti del consumatore. - 7. Il contesto abusivo della dipendenza economica. - 8. Abuso di dipendenza economica e clausole abusive nei contratti del consumatore tra violazione del canone della buona fede e divieto di abuso. - 9. Dipendenza economica e condizioni generali di contratto. - 10. I confini della tutela dalle clausole abusive e dall'abuso di dipendenza economica. - 11. Ipotesi conclusiva. Abuso di autonomia negoziale e contratti del mercato.

Annata 2006 Fascicolo 10-12 Pagina 789


La responsabilità della banca per omessa informazione del deterioramento del rating di obbligazioni acquistate da un cliente (ENRICO ANTONIO EMILIOZZI)

Sommario: Servizi d'investimento. Responsabilità degli intermediari. Violazione dell'obbligo di informare il risparmiatore sulla natura, rischi e implicazioni della singola operazione di investimento. Natura della responsabilità. Responsabilità contrattuale da inadempimento.

Annata 2006 Fascicolo 10-12 Pagina 111


La responsabilità civile della Consob (GIULIANA SCOGNAMIGLIO)

Sommario: 1. Il riconoscimento della risarcibilità del danno da lesione di un interesse legittimo: l'influenza del principio sullo sviluppo del dibattito in punto di responsabilità civile della Consob. - 2. Le tappe della legificazione dei fini istituzionali della Consob. - 3. La ricognizione dei diversi profili o versanti della responsabilità civile della Consob. - 4. La responsabilità della Consob nei confronti dei soggetti direttamente vigilati. - 4.1. Segue: analisi dei profili strutturali del fenomeno e di talune questioni ancora aperte: in particolare, la questione della giurisdizione. - 5. La responsabilità civile della Consob nei confronti di soggetti diversi da quelli direttamente vigilati. - 5.1. Segue: necessità di un regolamento di confini tra la responsabilità della Consob, quella dell'emittente e quella dei c.d. gatekeepers privati - 5.2. Segue: la questione della imputabilità o no (anche) alla Consob della responsabilità civile da prospetto. - 6. Sull'esigenza di una precisa e chiara definizione legislativa dei poteri della Consob (e dei corrispondenti obblighi) nell'esercizio dell'attività di vigilanza.

Annata 2006 Fascicolo 10-12 Pagina 695


La (mancata) privatizzazione "sostanziale" dell'acquedotto pugliese s.p.a. (VINCENZO VITO CHIONNA)

Sommario: SOMMARIO. 1. Premessa. - 2. Dall'EAAP all'AQP s.p.a.: le premesse della privatizzazione c.d. "formale" ... - 3. Segue: .... il d. lgs. 11 maggio 1999, n. 141 ... - 4. Segue: ... e i profili societari della trasformazione in s.p.a.. - 5. La (mancata) privatizzazione "sostanziale": il tentativo di cessione all'ENEL s.p.a. dell'intera partecipazione azionaria del Ministero del tesoro. - 6. L'attribuzione alle regioni Puglia e Basilicata dell'intera proprietà dell'AQP s.p.a. - 7. Segue: ... e la successiva cessione alla regione Puglia della partecipazione azionaria della regione Basilicata. - 8. Conclusioni.

Annata 2006 Fascicolo 10-12 Pagina 833


  • <
  • >

Gentile Utente,
per utilizzare questa funzionalità è necessario prima effettuare il login.

Non sei registrato? La registrazione richiede solamente un minuto!

Hai richiesto il download del seguente articolo:
Titolo: #titolo#

La parola inserita non è corretta, si prega di riprovare

Per favore conferma l’operazione copiando il testo contenuto nell’immagine nello spazio sottostante:


Hai scelto di acquistare il seguente articolo:
Titolo: #titolo#
Costo: #crediti#.

Hai a disposizione #crediti#, desideri procedere?

Non hai crediti sufficienti per acquistare questo articolo. Puoi acquistare crediti oppure un abbonamento a tempo dalla tua pagina profilo.

ISSN 2532-9839 | 2532-9847
IT EN