Rivista del Diritto Commerciale e del diritto generale delle Obbligazioni

Risultati della

Ricerca

11 risultati


FILTRI ATTIVI

Annata 2006
Fascicolo 10-12
Modifica filtri Nuova ricerca

Il paradosso del consiglio di sorveglianza dopo la legge 262/2005 (BERARDINO LIBONATI)

Annata 2006 Fascicolo 10-12 Pagina 655

Dal conflitto di interessi agli interessi degli amministratori; profili di sistema (PAOLO FERRO-LUZZI)

Annata 2006 Fascicolo 10-12 Pagina 661

Ristrutturazione dei debiti e partecipazioni sociali (GIUSEPPE jr FERRI)

1. La ristrutturazione dei debiti. - 1.1. L'approccio. - 1.2. Il referente mutevole. - 1.3. Ristrutturazione dei debiti e sorte dei crediti. - 1.4. Delimitazione dell'indagine. - 2. Ristrutturazione dei debiti e soddisfazione dei crediti. - 2.1. Le prospettive. - 2.2. Il punto di vista "soggettivo". - 2.2.1. Osservazioni critiche. - 2.3. Il punto di vista "oggettivo". - 2.3.1. Attività e atti. - 2.3.2. La soddisfazione dei crediti come valore giuridico della ristrutturazione dei debiti. La soddisfazione come estinzione. - 2.3.2.1. Gli effetti del concordato e la ristrutturazione come autonoma causa di estinzione delle obbligazioni. - 3. Ristrutturazione dei debiti e attività di impresa. - 3.1. Ristrutturazione dei debiti, attività e organizzazione. - 3.2. Ristrutturazione dei debiti e disciplina delle procedure concorsuali. - 3.2.1. La continuazione dell'impresa. - 3.2.2. Oggetto e funzione delle procedure. - 3.2.3. I presupposti delle procedure. - 3.3. Ristrutturazione dei debiti e disciplina dell’impresa organizzata in forma societaria. - 3.3.1. Ristrutturazione dei debiti e disciplina delle società di capitali. - 3.3.1.1. Le ristrutturazioni ex lege. - 3.3.1.2. Le ristrutturazioni concordate. - 3.3.2. Ristrutturazione dei debiti e operazioni straordinarie. - 3.3.2.1. Finanziamento, debito e investimento. - 3.3.2.2. La società come forma di organizzazione del finanziamento dell’impresa. - 3.3.2.3. Operazioni straordinarie e riorganizzazione del finanziamento dell’impresa. - 3.3.2.4. Il ruolo “strumentale” della società. - 4. Ristrutturazione dei debiti e attribuzione delle partecipazioni sociali. - 4.1. Il duplice ruolo della partecipazione sociale. - 4.1.1. La partecipazione sociale come oggetto di ristrutturazione. - 4.1.2. La partecipazione sociale come strumento di soddisfazione dei crediti. - 4.1.2.1. Assegnazione delle partecipazioni sociali e trasferimento del controllo. - 4.2. Soddisfazione dei creditori e forme di organizzazione dell’impresa. - 4.2.1. Procedure concorsuali e trasformazioni. - 4.3. Riorganizzazione del finanziamento dell’impresa e funzioni della partecipazione sociale. - 4.3.1. Attribuzione delle partecipazioni sociali ai creditori e mercato.

Annata 2006 Fascicolo 10-12 Pagina 747

Diligentia quam in suis e business judgement rule (CARLO ANGELICI)

Annata 2006 Fascicolo 10-12 Pagina 675

Patrimoni destinati e crisi societarie (GIUSEPPE GUIZZI)

1. Ambivalenza della formula e definizione dell'oggetto dell'indagine: il patrimonio destinato nella logica del nuovo concordato preventivo - 2. L'astratta compatibilità dell'operazione di destinazione patrimoniale ex art. 2447-bis c.c. con le tecniche di ristrutturazione del debito dell'impresa in crisi di cui al nuovo art. 160 legge fall. - 3. I possibili profili problematici di applicazione dell'istituto nel contesto della crisi di impresa: il limite oggettivo - 4. Segue: il limite quantitativo - 5. Destinazione patrimoniale, concordato preventivo e regole procedimentali a tutela dei creditori dissenzienti.

Annata 2006 Fascicolo 10-12 Pagina 773

Introduzione al diritto privato brasiliano (ANDERSON SCHREIBER)

Annata 2006 Fascicolo 10-12 Pagina 873

Danno da violazione della disciplina antitrust e rimedi (CLAUDIO SCOGNAMIGLIO)

Annata 2006 Fascicolo 10-12 Pagina 727

Abuso di dipendenza economica e clausole abusive. Appunti sul nuovo diritto dei contratti asimmetrici d'impresa (FABRIZIO DI MARZIO)

1. Premessa. I contratti del mercato. - 2. Oggetto e obbiettivi dell'indagine. - 3. Il divieto di abuso di dipendenza economica e i contratti di subfornitura. - 4. La nozione di "consumatore" nei contratti e la tutela del "contraente profano". - 5. Asimmetria di potere e razionalizzazione del nuovo diritto dei contratti. Dalla buona fede al divieto di abuso. - 6. Il contesto abusivo dei contratti del consumatore. - 7. Il contesto abusivo della dipendenza economica. - 8. Abuso di dipendenza economica e clausole abusive nei contratti del consumatore tra violazione del canone della buona fede e divieto di abuso. - 9. Dipendenza economica e condizioni generali di contratto. - 10. I confini della tutela dalle clausole abusive e dall'abuso di dipendenza economica. - 11. Ipotesi conclusiva. Abuso di autonomia negoziale e contratti del mercato.

Annata 2006 Fascicolo 10-12 Pagina 789

La responsabilità civile della Consob (GIULIANA SCOGNAMIGLIO)

1. Il riconoscimento della risarcibilità del danno da lesione di un interesse legittimo: l'influenza del principio sullo sviluppo del dibattito in punto di responsabilità civile della Consob. - 2. Le tappe della legificazione dei fini istituzionali della Consob. - 3. La ricognizione dei diversi profili o versanti della responsabilità civile della Consob. - 4. La responsabilità della Consob nei confronti dei soggetti direttamente vigilati. - 4.1. Segue: analisi dei profili strutturali del fenomeno e di talune questioni ancora aperte: in particolare, la questione della giurisdizione. - 5. La responsabilità civile della Consob nei confronti di soggetti diversi da quelli direttamente vigilati. - 5.1. Segue: necessità di un regolamento di confini tra la responsabilità della Consob, quella dell'emittente e quella dei c.d. gatekeepers privati - 5.2. Segue: la questione della imputabilità o no (anche) alla Consob della responsabilità civile da prospetto. - 6. Sull'esigenza di una precisa e chiara definizione legislativa dei poteri della Consob (e dei corrispondenti obblighi) nell'esercizio dell'attività di vigilanza.

Annata 2006 Fascicolo 10-12 Pagina 695

La responsabilità della banca per omessa informazione del deterioramento del rating di obbligazioni acquistate da un cliente (ENRICO ANTONIO EMILIOZZI)

Servizi d'investimento. Responsabilità degli intermediari. Violazione dell'obbligo di informare il risparmiatore sulla natura, rischi e implicazioni della singola operazione di investimento. Natura della responsabilità. Responsabilità contrattuale da inadempimento.

Annata 2006 Fascicolo 10-12 Pagina 111

La (mancata) privatizzazione "sostanziale" dell'acquedotto pugliese s.p.a. (VINCENZO VITO CHIONNA)

SOMMARIO. 1. Premessa. - 2. Dall'EAAP all'AQP s.p.a.: le premesse della privatizzazione c.d. "formale" ... - 3. Segue: .... il d. lgs. 11 maggio 1999, n. 141 ... - 4. Segue: ... e i profili societari della trasformazione in s.p.a.. - 5. La (mancata) privatizzazione "sostanziale": il tentativo di cessione all'ENEL s.p.a. dell'intera partecipazione azionaria del Ministero del tesoro. - 6. L'attribuzione alle regioni Puglia e Basilicata dell'intera proprietà dell'AQP s.p.a. - 7. Segue: ... e la successiva cessione alla regione Puglia della partecipazione azionaria della regione Basilicata. - 8. Conclusioni.

Annata 2006 Fascicolo 10-12 Pagina 833


  • <
  • >

Gentile Utente,
per utilizzare questa funzionalità è necessario prima effettuare il login.

Non sei registrato? La registrazione richiede solamente un minuto!

Hai richiesto il download del seguente articolo:
Titolo: titolo

La parola inserita non è corretta, si prega di riprovare

Per favore conferma l'operazione copiando il testo contenuto nell'immagine nello spazio sottostante:


Hai scelto di acquistare il seguente articolo:
Titolo: #titolo#
Costo: #crediti#.

Hai a disposizione #crediti#, desideri procedere?

Non hai crediti sufficienti per acquistare questo articolo. Puoi acquistare crediti oppure un abbonamento a tempo dalla pagina del tuo profilo.

ISSN 2532-9839 | 2532-9847