Rivista del Diritto Commerciale e del diritto generale delle Obbligazioni

GIUSEPPE FERRI

Prededucibilitą dei crediti sorti nel corso dell'amministrazione controllata in sede di fallimento

Prededucibilitą dei crediti sorti nel corso dell'amministrazione controllata in sede di fallimento (GIUSEPPE FERRI)

Prededucibilità dei crediti sorti nel corso della amministrazione controllata. Questione distinta da quella che sorge in sede di distribuzione delle somme ricavate dalla vendita di beni gravati da pegno o ipoteca o privilegi speciali. Identità di funzioni, pur nella diversità di atteggiamenti, dell'amministrazione controllata e del fallimento. Entrambe le procedure costituiscono due fasi di un procedimento unitario diretto nel complesso al soddisfacimento dei creditori. Prededucibilità dei crediti sorti nel corso dell'amministrazione controllata. Non sulla base di una applicazione analogica, ma sulla base di una interpretazione estensiva dell'art. 111 n. 1 legge fallimentare. Decreto di ammissione alla amministrazione controllata. Annullamento del decreto in cassazione. Caducazione con effetto ex tunc della intera procedura. Inapplicabilità dell'art. 21 legge fallimentare. Prededucibilità dei crediti sorti nel corso della procedura. Insussistenza.

Annata 1978 Fascicolo 3-4 Pagina 78

ISSN 2532-9839 | 2532-9847

Gentile Utente,
per utilizzare questa funzionalitą č necessario prima effettuare il login.

Non sei registrato? La registrazione richiede solamente un minuto!

Hai richiesto il download del seguente articolo:
Titolo: titolo

La parola inserita non č corretta, si prega di riprovare

Per favore conferma l'operazione copiando il testo contenuto nell'immagine nello spazio sottostante:


Hai scelto di acquistare il seguente articolo:
Titolo: #titolo#
Costo: #crediti#.

Hai a disposizione #crediti#, desideri procedere?

Non hai crediti sufficienti per acquistare questo articolo. Puoi acquistare crediti oppure un abbonamento a tempo dalla pagina del tuo profilo.