Rivista del Diritto Commerciale e del diritto generale delle Obbligazioni

Risultati della

Ricerca

12 risultati


FILTRI ATTIVI

Annata 1973
Fascicolo 7-8
Modifica filtri Nuova ricerca

JEAN GUYENOT, Droit antitrust européen (DIEGO CORAPI)

Annata 1973 Fascicolo 7-8 Pagina 266

CORTE 'APPELLO DI MILANO - 27 febbraio 1973

Contratto preliminare. Sentenza costitutiva emessa a norma dell'art. 2932 cod. civ. Effetti. Assegnazione di un termine per la stipula. Natura e conseguenze. Trascrizione della citazione prima della dichiarazione di fallimento. Opponibilità al fallimento. Inapplicabilità dell'ultimo comma dell'art. 72 l. f.

Annata 1973 Fascicolo 7-8 Pagina 217

JEANNE BOUCOURECHLIEV, Pour une S.a.r.l. européenne (DIEGO CORAPI)

Annata 1973 Fascicolo 7-8 Pagina 261

CORTE DI - 26 maggio 1972

Ammissione al passivo di un credito. Effetto preclusivo rispetto alla validità del negozio. Revocatoria dei pagamenti eseguiti in periodo sospetto. Preclusione. Insussistenza. Cessione pro solvendo. Effetti traslativi del credito. Presupposti e limiti. Riscossione del credito da parte del cessionario. Revocabilità. Insussistenza.

Annata 1973 Fascicolo 7-8 Pagina 210

CORTE DI - 11 maggio

Risarcimento del danno morale. Lesioni colpose riportate dal figlio. Danno morale sofferto dal padre. Non risarcibilità.

Annata 1973 Fascicolo 7-8 Pagina 225

CORTE D'APPELLO DI MILANO - 19 gennaio 1973

Partecipazione azionaria da parte di un comune. Società avente fini di lucro. Incompatibilità della partecipazione di ente pubblico. Insussistenza. Rappresentanza del Comune nell'assemblea a mezzo del sindaco.

Annata 1973 Fascicolo 7-8 Pagina 227

TRIBUNALE DI VERONA - 3 gennaio 1972

Negozio. Nullità. Rilevabilità di ufficio. Presupposti. Mancata deduzione del motivo di nullità. Non rilevabilità. Presupposizione. Nozione. Condizione implicita. Mancato verificarsi della situazione presupposta. Risoluzione ex tunc del contratto.

Annata 1973 Fascicolo 7-8 Pagina 233

Efficacia rappresentativa dei delivery orders impropri (MARCELLO FOSCHINI)

1. Premessa. -- 2. La Relazione al Codice della navigazione e la « tipicità sociale » dell'ordine di consegna improprio. -- 3. La nozione di efficacia rappresentativa del titolo di credito: caratteri, a questo riguardo, degli ordini di consegna impropri. -- 4. La pratica internazionale dei delivery orders impropri: i diversi tipi. -- 5. Il tenore « cartolare » dell'ordine di consegna emesso dal possessore della polizza di carico sul vettore o su un suo rappresentante. -- 6. Rilievi critici in ordine all'efficacia rappresentativa del delivery order improprio. Il significato dell'« ordine » dell'emittente, in relazione al rapporto con il vettore e agli usi dei porti marittimi, in tema di emissione di ordini di consegna. -- 7. La connessione tra i diritti di cui alla polizza e l'ordine di consegna. L'attribuzione al possessore dell'ordine del diritto alla riconsegna della frazione del carico e, quindi, del possesso mediato e del diritto di disporre di questa. -- 8. Conclusioni, Gli ordini di consegna impropri come titoli di secondo grado o dipendenti.

Annata 1973 Fascicolo 7-8 Pagina 205

Concentration d'entreprises et position dominante (JEAN GUYENOT)

Sfruttamento abusivo. Concentrazione di imprese realizzante posizione di dominio sul mercato. Sussistenza dello sfruttamento abusivo di posizione dominante.

Annata 1973 Fascicolo 7-8 Pagina 187

Regolare contabilità e amministrazione controllata (GABRIELE RACUGNO)

Tenuta della contabilità. Irregolarità. Amissione alla procedura. Inammissibilità.

Annata 1973 Fascicolo 7-8 Pagina 240

Appunti critici sul problema della determinazione dell'avviamento aziendale (GIORGIO FERRARI)

SOMMARIO; 1. Premessa. Criteri correnti di determinazione dell'avviamento. Rilievi critici della dottrina economica. -- 2. L'avviamento e la sua incidenza sul valore di scambio dell'azienda: i fattori d'avviamento. -- 3. Segue. I fattori d'avviamento: in particolare l'organizzazione aziendale e la sua libera riproducibilità. -- 4. Segue: Il plusvalore derivante dall'organizzazione aziendale e la sua libera appropriabilità da parte dell'imprenditore. -- 5. Segue: Conseguente necessità di una diversa considerazione di tale plusvalore ai fini della determinazione dell'avviamento in sede negoziale. -- 6. L'avviamento soggettivo e l'intrasferibilità del relativo plusvalore. La redditività dei fattori riproducibili e dei fattori intrasferibili e i suoi riflessi sulla determinazione del valore di scambio dell'azienda. -- 7. Infrazionabilità del reddito aziendale fra i diversi fattori d'avviamento e inadeguatezza del criterio di calcolo che si basa sulla redditività aziendale complessiva. -- 8. Il costo di riproduzione dell'azienda avviata come criterio diretto di determinazione dell'avviamento ricompensabile: suoi limiti. -- 9. La non riproducibilità dei fattori monopolistici: compatibilità con il criterio di calcolo proposto. -- 10 e 11. Considerazioni conclusive sulla nozione di avviamento ricompensabile e sui criteri di determinazione dello stesso in base al costo di riproduzione e alla capitalizzazione del profitto.

Annata 1973 Fascicolo 7-8 Pagina 235

La riforma delle società per azioni in Italia e le iniziative comunitarie in materia di armonizzazione delle legislazioni societarie nei paesi membri della CEE: parte I

I. Oggetto e finalità della ricerca; 1. Le proposte di riforma delle S.p.A. in Italia, -- 2. Le iniziative della C.E.E. in materia societaria. -- 3. L'influenza delle iniziative comunitarie sui lavori per la riforma delle S.p.A. in Italia. -- II. Esame comparato dei progetti di direttive comunitarie sull'armonizzazione del diritto societario dei Paesi membri: 4. Il progetto di seconda direttiva comunitaria sul coordinamento delle norme relative alla costituzione delle S.p.A. e all'integrità e modificazioni del capitale sociale. -- 5. Il progetto di terza direttiva comunitaria sul coordinamento della disciplina delle fusioni tra S.p.A. soggette alla legislazione di uno stesso Stato. -- 6. Il progetto di quarta direttiva comunitaria sul coordinamento della disciplina dei bilanci di S.p.A. e di S.r.l. -- 7. Il progetto di quinta direttiva comunitaria sul coordinamento delle norme relative alla struttura delle S.p.A. e ai poteri ed obblighi degli organi sociali. -- 8. Il progetto di direttiva comunitaria sul contenuto, controllo e diffusione del prospetto da pubblicare all'atto della ammissione di una S.p.A. alla quotazione di borsa.

Annata 1973 Fascicolo 7-8 Pagina 247


  • <
  • >

Gentile Utente,
per utilizzare questa funzionalità è necessario prima effettuare il login.

Non sei registrato? La registrazione richiede solamente un minuto!

Hai richiesto il download del seguente articolo:
Titolo: titolo

La parola inserita non è corretta, si prega di riprovare

Per favore conferma l'operazione copiando il testo contenuto nell'immagine nello spazio sottostante:


Hai scelto di acquistare il seguente articolo:
Titolo: #titolo#
Costo: #crediti#.

Hai a disposizione #crediti#, desideri procedere?

Non hai crediti sufficienti per acquistare questo articolo. Puoi acquistare crediti oppure un abbonamento a tempo dalla pagina del tuo profilo.

ISSN 2532-9839 | 2532-9847