Rivista del Diritto Commerciale e del diritto generale delle Obbligazioni

Risultati della

Ricerca

19 risultati


FILTRI ATTIVI

Annata 1970
Fascicolo 1-2
Modifica filtri Nuova ricerca

REN╚ RODI╚RE, PrÚcis de Droit Maritime (SERGIO FERRARINI)

Annata 1970 Fascicolo 1-2 Pagina 79

Ancora sulla revoca della convocazione di assemblea (ANDREA GIULIANI)

Annata 1970 Fascicolo 1-2 Pagina 76

CORTE DI CASSAZIONE - 25 marzo 1969, n. 957

Contratto intuitu personae. Morte dell'accreditato. Scioglimento del contratto.

Annata 1970 Fascicolo 1-2 Pagina 30

CORTE DI CASSAZIONE - 22 ottobre 1969, n. 3449

Marchio di fabbrica. Conservazione del marchio su prodotto originale modificato. Contraffazione di marchio. Presupposti.

Annata 1970 Fascicolo 1-2 Pagina 40

CORTE DI CASSAZIONE - 6 settembre 1968, n. 2881

Società estera. Sede secondaria. Personalità giuridica autonoma. Insussistenza. Pubblicità relativa alla sede. Funzione.

Annata 1970 Fascicolo 1-2 Pagina 9

CORTE DI CASSAZIONE - 5 febbraio 1969, n. 387

Assicurazione contro i danni. Surroga dell'assicuratore. Rinuncia da parte dell'assicuratore alla surroga. Opponibilità del patto da parte del terzo responsabile. Inammissibilità.

Annata 1970 Fascicolo 1-2 Pagina 14

CORTE DI APPELLO DI ROMA - 27 novembre 1968

Acquisto di azioni proprie non autorizzato dalla assemblea. Difetto di potere degli amministratori. Possibilità di ratifica. Mancanza delle altre condizioni di legge. Nullità dell'acquisto.

Annata 1970 Fascicolo 1-2 Pagina 66

CORTE DI CASSAZIONE - 13 dicembre 1969, n. 3956

Natura giuridica. Operazione complessa di mutuo e deposito. Non qualificabilità come tale. Apertura di credito semplice. Unicità della utilizzazione anche se in più prelevamenti parziali.

Annata 1970 Fascicolo 1-2 Pagina 45

Il sistema del diritto civile di fronte all'azienda (TITO RAV└)

SOMMARIO.1. Ambiguità delle nozioni d'impresa e d'azienda. - 2. Le tradizionali sfere di competenza di civilisti e commercialisti. - 3. La distribuzione della materia nel codice. - 4. Cose, persone ed opere. - 5. La fusione dei codici e la storia del diritto civile. - 6. La fusione dei codici ed il problema sistematico. - 7. Il compito delle " istituzioni ". - 8. Collocazione sistematica della teoria dell'azienda.

Annata 1970 Fascicolo 1-2 Pagina 1

CORTE DI CASSAZIONE - 18 dicembre 1969, n. 4000

Diritto morale dell'autore. Necessità, per la tutela, di opera organica e compiuta. Opere in formazione. Attribuzione al committente del diritto di imporre modificazioni all'opera. Tutela dell'autore di fronte a modificazioni pregiudizievoli. Insussistenza.

Annata 1970 Fascicolo 1-2 Pagina 50

CORTE DI CASSAZIONE - 8 febbraio 1969, n. 428

Amministratore. Rapporto di lavoro subordinato. Compatibilità con le funzioni di amministratore. Limiti. Amministratore unico. Incompatibilità.

Annata 1970 Fascicolo 1-2 Pagina 20

CORTE DI CASSAZIONE - 9 giugno 1969, n. 2013

Presupposti. Merce non ancora immessa sul mercato. Non ipotizzabilità della concorrenza sleale. Imitazione servile. Presupposti.

Annata 1970 Fascicolo 1-2 Pagina 33

La cambiale all'ordine proprio (BRUNO BISSALDI)

Vaglia cambiario all'ordine proprio. Validità.

Annata 1970 Fascicolo 1-2 Pagina 71

Il procedimento assembleare e la sua documentazione nelle societÓ per azioni americane (DIEGO CORAPI)

1. Interesse comparatistico della ricerca. - 2. Le fonti del diritto delle società negli Stati Uniti. - 3. La posizione dell'assemblea degli azionisti nelle società per azioni americane. - 4. La disciplina del procedimento assembleare. - 5. La documentazione delle delibere assembleari. - 6. Considerazioni conclusive.

Annata 1970 Fascicolo 1-2 Pagina 31

CORTE DI CASSAZIONE - 13 febbraio 1969, n. 484

Bilancio. Valutazioni. Prezzo di costo. Nozione. Perdite che fanno scendere il capitale al disotto del limite legale. Redazione di situazione patrimoniale. Obbligo degli amministratori. Capitale sociale non interamente perduto. Riduzione a zero del capitale sociale. Inammissibilità.

Annata 1970 Fascicolo 1-2 Pagina 23

L'art. 4 cod. proc. civ. e il principio dell'equo contemperamento degli interessi delle parti. La giusta tutela del cittadino (ERNESTO SIMONETTO)

Mutuo a cittadino italiano da parte di banca tedesca. Accreditamento presso altra banca tedesca. Giurisdizione. Applicazione nell'ordinamento straniero del criterio del foro dell'attore. Principio di reciprocità. Giurisdizione del giudice italiano. Ammissibilità.

Annata 1970 Fascicolo 1-2 Pagina 1

Ancora in tema di capitale sociale nell'incorporazione di societÓ (EDUARDO SPANO)

Incorporazione in società in nome collettivo. Passaggio del capitale a riserva. Ammissibilità.

Annata 1970 Fascicolo 1-2 Pagina 56

Depositi bancari anomali a vantaggio di un terzo (FRANCESCO GIORGIANNI)

1. I depositi bancari come strumenti di attribuzione patrimoniale. Enunciazione di due fattispecie pratiche, ed oggetto dell'indagine. - 2. Depositi bancari " aperti " e depositi bancari " chiusi ". La " facoltà di operare " caratterizza il contenuto della posizione giuridica del depositante nei depositi " aperti ". Riflessi sulla configurazione del deposito " aperto " come contratto " reale ", e sulla estinzione del rapporto. - 3. Effetti prodotti sulla posizione del depositante in seguito alla attribuzione a favore di un terzo della facoltà di operare, a termine iniziale o finale, compiuta al momento della costituzione del rapporto. Di alcuni tipi di deposito nei quali non si produce un frazionamento temporale della facoltà di operare fra due soggetti: Fremdkonten; depositi per conto di un terzo; depositi vincolati a favore di un terzo; depositi a risparmio nominativi, con intestazione del libretto a nome di un terzo; depositi vincolati ad efficacia condizionata a favore di un terzo; depositi liberatori. - 4. La natura della attribuzione al terzo della facoltà di operare ad tempus o a termine iniziale, nelle due fattispecie in esame. - 5. Inquadramento sistematico della prima fattispecie: critica della tesi del contratto a favore di terzo. Si tratta di cessione del contratto. Eguale soluzione per la seconda fattispecie, - 6. Neutralità del rapporto di deposito rispetto a sottostanti negozi di attribuzione patrimoniale tra depositante e terzo. - 7. In particolare: le attribuzioni mortis causa

Annata 1970 Fascicolo 1-2 Pagina 10

La firma cambiaria estravagante (GIAN FRANCO CAMPOBASSO)

1. Premessa. - 2. Stato della dottrina e delimitazione dell'argomento. - 3. Contrastanti orientamenti dottrinali sulla fonte dell'obbligazione cambiaria. - 4. La sottoscrizione cambiaria come fonte della obbligazione cartolare ed il formalismo cambiario. - 5. Sottoscrizione cambiaria e forma della dichiarazione originaria. - 6. Sottoscrizione cambiaria e forma delle dichiarazioni successive. -7. La sottoscrizione cambiaria estravagante dà vita a valida promessa cambiaria. Critica della concezione prevalente che esclude la sua efficacia cambiaria. - 8. Essa non può inquadrarsi in alcuna delle fattispecie cartolari previste dalla 1. camb. Critica della dottrina in senso contrario. - 9. Disciplina applicabile alla firma cambiaria estravagante. Conclusioni.

Annata 1970 Fascicolo 1-2 Pagina 44


  • <
  • >

Gentile Utente,
per utilizzare questa funzionalitÓ Ŕ necessario prima effettuare il login.

Non sei registrato? La registrazione richiede solamente un minuto!

Hai richiesto il download del seguente articolo:
Titolo: titolo

La parola inserita non Ŕ corretta, si prega di riprovare

Per favore conferma l'operazione copiando il testo contenuto nell'immagine nello spazio sottostante:


Hai scelto di acquistare il seguente articolo:
Titolo: #titolo#
Costo: #crediti#.

Hai a disposizione #crediti#, desideri procedere?

Non hai crediti sufficienti per acquistare questo articolo. Puoi acquistare crediti oppure un abbonamento a tempo dalla pagina del tuo profilo.

ISSN 2532-9839 | 2532-9847