Rivista del Diritto Commerciale e del diritto generale delle Obbligazioni

Risultati della

Ricerca

23 risultati


FILTRI ATTIVI

Annata 1963
Fascicolo 3-4
Modifica filtri Nuova ricerca

Vendita di beni ipotecati nella liquidazione coatta amministrativa (SALVATORE SATTA)

Annata 1963 Fascicolo 3-4 Pagina 137

BIGIAVI W., La difesa dell'imprenditore occulto (GIUSEPPE FERRI)

Annata 1963 Fascicolo 3-4 Pagina 139

REDENTI E., Scritti e discorsi giuridici di un mezzo secolo (SALVATORE SATTA)

Annata 1963 Fascicolo 3-4 Pagina 149

CORTE DI CASSAZIONE - 17 aprile 1962, n. 748

Sentenza di omologazione. Effetti. Risoluzione. Crediti sorti nel periodo intermedio. Diritto dì prededuzione. Insussistenza.

Annata 1963 Fascicolo 3-4 Pagina 89

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. I - 29 maggio 1962, n. 1287

Ammortamento. Ripetizione di indebito. Ammissibilità. Ipotesi.

Annata 1963 Fascicolo 3-4 Pagina 126

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. 1 - 6 giugno 1962, n. 1367

Titolo. Tutela. Presupposti. Registrazione del periodico. Insufficienza.

Annata 1963 Fascicolo 3-4 Pagina 132

Sulla efficacia dell'offerta non accompagnata dalla cauzione (SALVATORE SATTA)

Offerta non accompagnata da cauzione. Nullità della vendita. Legittimazione dell'aggiudicatario. Ammissibilità.

Annata 1963 Fascicolo 3-4 Pagina 162

SIMONETTO E., Dividendi e acconti dividendo nella società per azioni (GIUSEPPE FERRI)

Annata 1963 Fascicolo 3-4 Pagina 146

Studi in onore di Emilio Betti (GIUSEPPE FERRI)

Annata 1963 Fascicolo 3-4 Pagina 151

TRIBUNALE DI NAPOLI - 9 luglio 1962

Debito dipendente da sottoscrizione di azioni. Credito del sottoscrittore verso la società. Compensazione. Inammissibilità.

Annata 1963 Fascicolo 3-4 Pagina 156

Gli accordi economici collettivi davanti la Corte Costituzionale (DOMENICO PETTITI)

Annata 1963 Fascicolo 3-4 Pagina 134

BERNINI G., La tutela della concorrenza e i monopoli (GIUSEPPE FERRI)

Annata 1963 Fascicolo 3-4 Pagina 142

CORTE DI APPELLO DI FIRENZE - 28 giugno 1962

Mancata iscrizione nel registro delle imprese. Acquisto della personalità giuridica. Insussistenza. Conversione in società in nome collettivo. Ammissibilità.

Annata 1963 Fascicolo 3-4 Pagina 136

CORTE DI APPELLO DI MILANO - 3 luglio 1962

Assuntore del concordato. Azioni revocatorie. Esperibilità. Presupposti. Arricchimento dell'assuntore. Ammissibilità.

Annata 1963 Fascicolo 3-4 Pagina 139

CORTE DI APPELLO DI TORINO - 10 settembre 1962

Nomina del liquidatore. Provvedimento del Presidente del Tribunale. Irreclamabilità.

Annata 1963 Fascicolo 3-4 Pagina 144

In tema di genericità del marchio e di secondary meaning (EDUARDO BONASI BENUCCI)

Denominazione generica. Concessione del relativo brevetto. Inammissibilità. Accostamento di parole comuni. Efficacia distintiva. Insussistenza. Acquisto di efficacia distintiva con l'uso. Inammissibilità.

Annata 1963 Fascicolo 3-4 Pagina 147

Revocabilità da parte dell'assemblea della liquidazione disposta con decreto presidenziale (GIUSEPPE FERRI)

Liquidatore nominato con decreto presidenziale. Revoca della liquidazione da parte dell'assemblea. Ammissibilità.

Annata 1963 Fascicolo 3-4 Pagina 164

Risoluzione di concordato preventivo con cessione dei beni ai creditori (MARIO CASANOVA)

1. Il concordato preventivo con cessione dei beni ed il disposto del 2° comma dell'art. 186 1. fall. -- 2. Caratteristiche peculiari del concordato preventivo con cessione dei beni ed aspetti pratici da esso assunti. -- 3. Disciplina giuridica del contratto di cessione dei beni ai creditori. -- 4. La liberazione del debitore cedente nel contratto di cessione dei beni ai creditori. -- 5. Disciplina giuridica del concordato preventivo con cessione dei beni ai creditori. -- 6. Rilievi critici su talune opinioni riguardanti il concordato preventivo con cessione dei beni ai creditori. -- 7. Il debitore concordatario non è liberato se la liquidazione non consente l'attribuzione di un dividendo ai creditori. Risoluzione del concordato e dichiarazione di fallimento. -- 8. Considerazioni conclusive.

Annata 1963 Fascicolo 3-4 Pagina 93

Mandato in rem propriam e fallimento del mandante (NICOLÒ LIPARI)

Mandato in rem propriam. Fallimento del mandante. Causa di estinzione del mandato. Insussistenza. Giusta causa. Revoca del mandato da parte del curatore. Ammissibilità.

Annata 1963 Fascicolo 3-4 Pagina 95

Recesso unilaterale e principio di esecuzione (ADOLFO DI MAJO GIAQUINTO)

Principio di esecuzione del contratto. Preclusione. Recesso per inadempimento. Ammissibilità. Adempimento successivo a dichiarazione di recesso. Inammissibilità.

Annata 1963 Fascicolo 3-4 Pagina 110

Condizioni generali di contratto e contratti conclusi mediante formulari nel diritto italiano (GINO GORLA)

1. Introduzione: gli artt. 1341 e 1342 del codice civile italiano. --- 2. Il problema delle condizioni generali di contratto a prescindere da quelle onerose, -- 3. Continua: campo d'applicazione dell'art. 1341, 1° comma: esame delle varie situazioni. -- 4. Conoscenza delle condizioni generali (sempre prescindendo da quelle onerose) dopo la conclusione del contratto. -- 5. Cosa s'intende per « clausole onerose », ovvero quali clausole rientrano nella disposizione dell'art. 1341, 2° comma? -- 6. Clausole onerose: contratti conclusi mediante formulari non predisposti da una delle parti. -- 7. Che s'intende per « specifica approvazione per iscritto»? Casi speciali: formulari contenenti solo clausole onerose. -- 8. Natura e portata del requisito della « specifica approvazione per iscritto ». -- 9. Portata del requisito formale: casi cui non si applica. -- 10. Fatture e altri simili documenti inviati dopo la conclusione del contratto. -- 11. Affari di massa a conclusione rapida. -- 12. Conclusione.

Annata 1963 Fascicolo 3-4 Pagina 108

Sulle modalità dell'aumento di capitale con conferimenti in natura nelle società per azioni (FRANCESCO JR FERRARA)

1. La deliberazione della società per azioni Pirelli del 6 aprile 1962. -- 2. La questione risolta dall'autorità giudiziaria in sede di omologazione. -- 3. La decisione del tribunale di Milano. -- 4. La decisione della corte di appello di Milano e perplessità suscitate dalla medesima. -- 5. Contrasto della predetta decisione con l'art. 2440 cod. civ. -- 6. Esame della disciplina dei conferimenti in natura nella fase della costituzione della società. Necessità che nell'atto costitutivo siano indicati i beni da conferire e il loro valore e che nella costituzione successiva tali indicazioni siano contenute nel programma. -- 7. Analisi dell'art. 2343 cod. civ. Quando deve presentarsi la relazione peritale. -- 8. La relazione peritale è oggetto di un onere a carico di chi intende effettuare il conferimento in natura. -- 9. Gli interessi tutelati dalla prescrizione della perizia sono anche quelli dei soci e non solo quelli dei terzi. Critica della tesi di Ascarelli. -- 10. Il pericolo della sopravvalutazione. Cenno delle soluzioni adottate da altri ordinamenti giuridici per ovviarlo. -- 11. Il sistema seguito dal nostro codice. La relazione peritale costituisce un limite al potere dispositivo delle parti in tema di valutazione. -- 12. Carattere provvisorio della determinazione del valore del bene. -- 13. Il controllo successivo alla costituzione della società. -- 14.La rettifica non può considerarsi analoga a quella disposta in caso di errore di calcolo. - 15. Si tratta di una modifica del contratto sociale che si ricollega alla provvisorietà della valutazione. - 16. Disciplina dei rapporti conseguenti alla modifica. - 17. Conseguenze della mancanza della relazione peritale. - 18. Risultati ottenuti. - 19. Esame della disciplina dei conferimenti in natura in caso di aumento di capitale. Chi deve conferire un bene in natura deve presentare la relazione peritale prima della riunione assembleare. - 20. La delibera assembleare deve individuare il bene oggetto di conferimento e determinarne il valore in misura non superiore a quello risultante dalla perizia. - 21. La relazione peritale deve essere allegata alla delibera ai fini de11'omologazione. - 22. Il controllo successivo. Quando decorre l'obbligo di effettuarlo. - 23. Revisione della stima e conseguenze. - 24. Mancanza della relazione giurata di stima. - 25. Considerazioni conclusive sulla delibera della società per azioni Pirelli.

Annata 1963 Fascicolo 3-4 Pagina 73


  • <
  • >

Gentile Utente,
per utilizzare questa funzionalità è necessario prima effettuare il login.

Non sei registrato? La registrazione richiede solamente un minuto!

Hai richiesto il download del seguente articolo:
Titolo: titolo

La parola inserita non è corretta, si prega di riprovare

Per favore conferma l'operazione copiando il testo contenuto nell'immagine nello spazio sottostante:


Hai scelto di acquistare il seguente articolo:
Titolo: #titolo#
Costo: #crediti#.

Hai a disposizione #crediti#, desideri procedere?

Non hai crediti sufficienti per acquistare questo articolo. Puoi acquistare crediti oppure un abbonamento a tempo dalla pagina del tuo profilo.

ISSN 2532-9839 | 2532-9847