Rivista del Diritto Commerciale e del diritto generale delle Obbligazioni

Risultati della

Ricerca

18 risultati


FILTRI ATTIVI

Annata 1954
Fascicolo 9-10
Modifica filtri Nuova ricerca

CARRESI F., La transazione (RENATO SCOGNAMIGLIO)

Annata 1954 Fascicolo 9-10 Pagina 411

VALSECCHI E., Il giuoco e la scommessa, La transazione (RENATO SCOGNAMIGLIO)

Annata 1954 Fascicolo 9-10 Pagina 413

BLOM-COOPER L.J., Bankruptcy in Private International Law (GUIDO ROSSI)

Annata 1954 Fascicolo 9-10 Pagina 418

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II - 5 marzo 1954, n. 625

Annata 1954 Fascicolo 9-10 Pagina 329

CORTE D'APPELLO DI VENEZIA - 11 aprile 1953

Annata 1954 Fascicolo 9-10 Pagina 346

Obbligazioni " di risultato " e obbligazioni " di mezzi ". Parte IV - studio critico - (LUIGI MENGONI)

18. Continua la critica della dottrina riferita nel numero precedente, con particolare riguardo al rapporto obbligatorio del medico. - 19. La questione se, nell'ambito delle obbligazioni di puro comportamento, si riversi sul creditore l'onere di provare una colpa in senso tecnico commessa dal debitore, è proponibile soltanto in relazione ai casi di inesatto adempimento. - 20. La categoria delle " violazioni contrattuali positive " nella dottrina tedesca. Inapplicabilità agli ordinamenti italiano e francese. La duplice confusione di concetti in cui cade la dottrina francese, allorché risponde affermativamente alla questione enunciata nel numero precedente. - 21. Culpa e diligentia sono termini correlativi soltanto quando la diligenza è assunta come criterio di valutazione dell'evitabilità (imputabilità) dell'impossibilità sopravvenuta della prestazione (diligenza in senso tecnico), non anche quando la diligenza serve a determinare l'esatto adempimento di certe obbligazioni, - 22. La prova prima facie della colpa, normalmente implicita nella prova dell'imperfetto adempimento di un'obbligazione di diligenza, non è un dato sufficiente per spostare sul creditore l'onere di prova della colpa. L'addossamento di quest'onere al creditore è inconcepibile in sede di responsabilità contrattuale. - 23. L'apparente anomalia degli artt. 412, comma 3°, e 944 cod. nav. - 24. L'onere della prova relativo alla violazione degli obblighi di comunicazione.

Annata 1954 Fascicolo 9-10 Pagina 366

Le obbligazioni di restituzione (LUIGI MENGONI)

25. La teoria che accolla al creditore di un'obbligazione di restituzione l'onere di provare la negligenza del debitore nel caso di perimento o deterioramento della cosa dovuta. Critica. - 26. Carattere eccezionale dell'art. 1776 cod. civ. - 27. La norma dell'art. 1780 cod. civ. non contraddice al principio dell'art. 1257. - 28. L'obbligo di denunzia del fortuito previsto dall'art. 1780, comma 1°. Applicazione di una regola generale imposta dalla buona fede.

Annata 1954 Fascicolo 9-10 Pagina 383

In tema di rivalutazione dei debiti per rimborso di spese (UGO MAJELLO)

Annata 1954 Fascicolo 9-10 Pagina 320

Considerazioni in tema di società e personalità giuridica. Parte II (TULLIO ASCARELLI)

1. Risolubilità della normativa delle persone giuridiche in una normativa, di atti umani e loro imputazione. - 2. Risolubilità dei problemi che fanno capo all'esistenza o meno di una persona giuridica in problemi attinenti o meno all'applicabilità di una determinata normativa. - 3. Esempio in tema di liquidazione. - 4. La classificazione delle società commerciali. - 5. Disciplina della partecipazione del singolo e disciplina del tipo di società. - 6. Quale che sia la normativa essa non può mai corrispondere ad una identica realtà economica nelle varie ipotesi concrete. - 7. Tipologia della realtà sociale. - 8, Peculiarità del concetto di persona giuridica. - 9, Compito del giurista. - 10. Natura dell'interpretazione.

Annata 1954 Fascicolo 9-10 Pagina 333

La tutela dell'immagine nel diritto comparato (FRANCO LIGI)

1. Premesse. - 2. Sviluppo del diritto. - 3. Classificazione. - 4. Natura giuridica. - 5. Estensione.

Annata 1954 Fascicolo 9-10 Pagina 397

Unum debitum, plures obligationes (GIUSEPPE BRANCA)

Annata 1954 Fascicolo 9-10 Pagina 350

L'oggetto della prevedibilità del danno ai fini dell'art. 1225 cod. civ (LUIGI BELLINI)

Annata 1954 Fascicolo 9-10 Pagina 362


  • <
  • >

Gentile Utente,
per utilizzare questa funzionalità è necessario prima effettuare il login.

Non sei registrato? La registrazione richiede solamente un minuto!

Hai richiesto il download del seguente articolo:
Titolo: titolo

La parola inserita non è corretta, si prega di riprovare

Per favore conferma l'operazione copiando il testo contenuto nell'immagine nello spazio sottostante:


Hai scelto di acquistare il seguente articolo:
Titolo: #titolo#
Costo: #crediti#.

Hai a disposizione #crediti#, desideri procedere?

Non hai crediti sufficienti per acquistare questo articolo. Puoi acquistare crediti oppure un abbonamento a tempo dalla pagina del tuo profilo.

ISSN 2532-9839 | 2532-9847