Rivista del Diritto Commerciale e del diritto generale delle Obbligazioni

Risultati della

Ricerca

21 risultati


FILTRI ATTIVI

Annata 1949
Fascicolo 1-2
Modifica filtri Nuova ricerca

GRECO - I diritti sui beni immateriali. (R. FRANCESCHELLI)

P.GRECO - I diritti sui beni immateriali. Torino, Giappichelli, 1948, in 8°, di PP. 556

Annata 1949 Fascicolo 1-2 Pagina 77

JOSÈ GABRIEL PINTO COELHO, Licoes de direito comercial (R. FRANCESCHELLI)

Annata 1949 Fascicolo 1-2 Pagina 80

JACQUES LANDEROIN, Les augmentations de capital dans les Sociétés anonymes (R. CARRA)

JACQUES LANDEROIN, Les augmentations de capital dans les Sociétés anonymes, Paris, 1947, in 8°, di pp. 200.

Annata 1949 Fascicolo 1-2 Pagina 79

Mosco L., Gli effetti giuridici della svalutazione monetaria (ALBERTO ASQUINI)

Mosco L., Gli effetti giuridici della svalutazione monetaria, Milano, Giuffrè, 1948, di pp. 166.

Annata 1949 Fascicolo 1-2 Pagina 79

RAVA’ T., La nozione giuridica di impresa (ALBERTO ASQUINI)

RAVA’ T., La nozione giuridica di impresa, Milano, Giuffrè, 1949, di pp. 134.

Annata 1949 Fascicolo 1-2 Pagina 79

ALIENAZIONI PATRIMONIALI E IMPOSTA PROPORZIONALE (MARIO RICCA-BARBERIS)

Annata 1949 Fascicolo 1-2 Pagina 72

OBBLIGAZIONE CAMBIARIA

Annata 1949 Fascicolo 1-2 Pagina 5

LOCAZIONE (PROROGA DELLA)

LOCAZIONE (PROROGA DELLA). Inapplicabilità delle disposizioni relative alla proroga delle locazioni alla locazione di azienda e di opificio.

Annata 1949 Fascicolo 1-2 Pagina 23

ASSEGNO BANCARIO

ASSEGNO BANCARIO. Girata piena e girata per incasso. Inammissibilità di consuetudine per cui una girata piena valga come girata per incasso. Inopponibilità di eccezioni alla Banca girataria ad esclusione dell'exceptio doli.

Annata 1949 Fascicolo 1-2 Pagina 29

DANNO EXTRACONTRATTUALE

DANNO EXTRACONTRATTUALE. Debito di valore. Svalutazione monetaria. Inerzia del debitore nella mancata limitazione del danno. Rilevanza solo se ascrivibile a dolo o colpa.

Annata 1949 Fascicolo 1-2 Pagina 19

PREZZO CORRENTE

PREZZO CORRENTE. Regolato dall'art. 1474 cod. civ. Esistendo un prezzo d'imperio, questo deve ritenersi giusto prezzo e ad esso deve adeguarsi il risarcimento per perdita di merce trasportata.

Annata 1949 Fascicolo 1-2 Pagina 10

In tema di acquisto a non domino di buona fede ex art. 1153 cod. civ. (RODOLFO SACCO)

BUONA FEDE. Esclusa oltre che dalla mala fede anche dal dubbio e dalla colpa. Acquisto a non domino. Presunzione di buona fede. Onere della prova in relazione all'art. 1153 cod. civ.

Annata 1949 Fascicolo 1-2 Pagina 46

Sul pagamento dell'assegno bancario smarrito effettuato dal trattario prima della notifica del decreto di ammortamento. (ANDREA ARENA)

ASSEGNO CIRCOLARE. Pagamento prima della procedura d'ammortamento. Mancata opposizione da parte della Banca. Obbligo di questa verso colui che ha ottenuto l'ammortamento.

Annata 1949 Fascicolo 1-2 Pagina 69

BREVETTO E MARCHIO

 MARCHIO. Parole d'uso comune. Tutelabili come oggetto di marchio. Pubblica zione sui giornali della sentenza di contraffazione. Indipendenza della sanzione dal risarcimento dei danni. BREVETTO E MARCHIO. NOVAZIONE. Estinzione consensuale di obbligazione cambiaria. Attribuzione al creditore del diritto di percepire i canoni d'affitto di un fondo del debitore fino alla concorrenza del credito. Novazione oggettiva.

Annata 1949 Fascicolo 1-2 Pagina 13

Farmaco e medicamento, scoperta ed invenzione. (MARIO BENEDICENTI)

BREVETTO E MARCHIO. Legittimazione a chiedere la nullità del brevetto da parte del P.M. Un insetticida (D.D.T.) non può considerarsi medicamento a sensi dell'art. 16 R.D. 13 settembre 1934, n. 1062. Scoperta ed invenzione. Industrialità. Sostanza nota di cui erano sconosciute le proprietà intrinseche. Validità in Italia di marchio internazionale il cui nome è di uso generale all'estero.

Annata 1949 Fascicolo 1-2 Pagina 55

TRASPORTO

TRASPORTO. Esecuzione del trasporto con ricorso ad altra impresa. Perdita ed avaria. Inopponibilità al mittente delle limitazioni di responsabilità poste dal vettore.

Annata 1949 Fascicolo 1-2 Pagina 1

(1-6) Ripetizione di indebito e pagamento di assegni circolari ammortizzati. (PAOLO GRECO)

RIPETIZIONE DI INDEBITO. Distinzione dall'azione di arricchimento. Nell'indebito oggettivo, l'errore del solvens non è requisito essenziale della condictio indebiti. Ripetizione della Banca contro l'ultimo giratario per pagamento di assegno circolare dopo l'ammortamento. Indebito oggettivo. Estinzione di tutte le azioni cambiarie una volta verificatasi l'inefficacia dell'assegno. Sopravvivenza delle azioni relative al rapporto sottostante. Girate per incasso e salvo buon fine. Non possono fondarsi sulla consuetudine, né prevalere sulla forma letterale e illimitata della girata.

Annata 1949 Fascicolo 1-2 Pagina 34

Risarcimento del danno e prezzi d’imperio (GIUSEPPE AULETTA)

Annata 1949 Fascicolo 1-2 Pagina 1

Sul fondamento della risolubilità del contratto per sopravvenuta eccessiva onerosità della prestazione (ELIO OSILIA)

SOMMARIO. - I. Premessa. — 2. Le tendenze dottrinali negli anni dal 1924 al 1941 G. Pugliese e M. Andreoli. — 3. Segue : Le regole d esperienza e la disuguaglianza soggettiva dei valori scambiati. — 4. De Simone : la causa (utilità. profitto) dell'obbligazione come fondamento della risolubilità per sopravvenienza. Critica. — 5. Giovene : l'errore sul valore come fondamento della reagibilità della sopravvenienza. Critica. — 6. Segue : Non vi è errore quando vi è dubbio. La previsione (economica e dei prezzi futuri) e la sua natura soggettiva. — 7. La previsione fallita non è errore sul valore. — 8. Il movimento (temuto o sperato) dei prezzi futuri è motivo del contratto di durata oppure ad esecuzione differita. L'inconciliabilità di tale motivo con la efficacia della clausola r.s.s. — 9. Segue : L'obbligazione avente per oggetto un bene (anche se determinato solo nella specie o nel genere) non è obbligazione di un puro valore: può diventarlo solo eccezionalmente (in sede d'esecuzione forzata). — 10. Segue : Le qualità essenziali della cosa ed il valore. — n. Conclusione sul passato : la sopravvenienza contrattuale mancava di base dogmatica e legislativa ed era respinta dalla prevalente dottrina e dalla giurisprudenza pressoché unanime. 12. Cenni sulle tendenze dottrinali in Francia e Germania. — 13. Il problema della sopravvenienza contrattuale e l'ideologia politica del nuovo codice civile. — 14. La rilevanza legale della eccessiva onerosità della prestazione ha fondamento solo in considerazioni non economiche. — 15. Diversa intrinseca natura della risoluzione del contratto per eccessiva onerosità e della risoluzione per inadempimento o per impossibilità sopraggiunta della prestazione.

Annata 1949 Fascicolo 1-2 Pagina 15

RASSEGNA DI GIURISPRUDENZA ONORARIA IN MATERIA DI SOCIETA' (1946-1948) (GUIDO RAFFAELLI)

Costituzione della società: i. Procedimento di omologazione : poteri ed attribuzioni del Tribunale. — 2. Clausola che ammette il diritto di recesso in caso di proroga. — Amministratori ed amministrazione: 3. Amministratore comproprietario di azioni rappresentante comune : diritto di voto. — 4. Ispezione dell'amministrazione sociale : legittimazione a chiedere l'ispezione. 5. Da parte del P. M.: forma della richiesta. — 6. Termini di proponibilità del reclamo contro il provvedimento del Tribunale che dispone l'ispezione. -7.  Caso 'di gravi irregolarità denunciate precedentemente all'assemblea : no* è preclusa la domanda dell'ispezione. — 8. Caso di nomina di nuovi amministratori nelle more del procedimento di ispezione. — 9. Lo stato di liquidazione della società non impedisce che sia ordinata l'ispezione. — so. Non applicabilità del procedimento di ispezione alle società cooperative. — ii. Deliberazioni assembleari : opposizione alle stesse. — Assemblee : 12. Processo verbale delle assemblee straordinarie, sua natura, accertamento della identità degli intervenuti. — 13. Rappresentanza nelle assemblee. — 14. Ordine del giorno. — 15. Quorum per la validità della costituzione delle assemblee. Capitale sociale : 1. Aumento del capitale sociale : autorizzazione ministeriale. — 17. Nel caso in cui l'aumento sia effettuato mediante rivalutazione degli impianti e trasferimento di riserve a capitale. — Liquidazione : 18. Nomina del liquidatore, nel caso di impossibilità di funzionamento o di continuata inattività dell'assemblea. — 19. Ripartizione di attività ai soci, durante la liquidazione, mediante riduzione di capitale, inammissibilità. — Arbitrato: 20. Le impugnazioni delle delibere assembleari non sono compromettibili.

Annata 1949 Fascicolo 1-2 Pagina 48


  • <
  • >

Gentile Utente,
per utilizzare questa funzionalità è necessario prima effettuare il login.

Non sei registrato? La registrazione richiede solamente un minuto!

Hai richiesto il download del seguente articolo:
Titolo: titolo

La parola inserita non è corretta, si prega di riprovare

Per favore conferma l'operazione copiando il testo contenuto nell'immagine nello spazio sottostante:


Hai scelto di acquistare il seguente articolo:
Titolo: #titolo#
Costo: #crediti#.

Hai a disposizione #crediti#, desideri procedere?

Non hai crediti sufficienti per acquistare questo articolo. Puoi acquistare crediti oppure un abbonamento a tempo dalla pagina del tuo profilo.

ISSN 2532-9839 | 2532-9847