Rivista del Diritto Commerciale e del diritto generale delle Obbligazioni

Risultati della

Ricerca

31 risultati


FILTRI ATTIVI

Annata 1948
Fascicolo 7-8
Modifica filtri Nuova ricerca

Il nuovo progetto di codice di commercio del Messico (ALBERTO ASQUINI)

Annata 1948 Fascicolo 7-8 Pagina 312

CARIOTA FERRARA L., Il negozio giuridico nel diritto privato Italiano (ALBERTO ASQUINI)

Annata 1948 Fascicolo 7-8 Pagina 314

SATTA S., Istituzioni di diritto fallimentare (ALBERTO ASQUINI)

Annata 1948 Fascicolo 7-8 Pagina 314

PROVINCIALI R., Manuale di diritto fallimentare (ALBERTO ASQUINI)

Annata 1948 Fascicolo 7-8 Pagina 316

I pagamenti coattivi nella revocatoria fallimentare. (ALBERTO ASQUINI)

FALLIMENTO. Pagamenti coattivi; revocabilità se effettuati nel periodo di cessazione dei pagamenti. Cessioni di crediti fatte dal fallito. Inopponibilità alla massa fallimentare se prive di data certa anteriore alla cessazione dei pagamenti.

Annata 1948 Fascicolo 7-8 Pagina 205

GIURISDIZIONE ORDINARIA E SPECIALE

BREVETTO DI INVENZIONE. GIURISDIZIONE ORDINARIA E SPECIALE. Distinzione in base al criterio organico soggettivo. Rientra nella giurisdizione ordinaria la competenza del Presidente del collegio o del Pretore per la decisione di controversie sull'esecuzione delle misure menzionate agli artt. 85, 86 del R.D. 29 giugno 1939, n. 1127 sui brevetti.

Annata 1948 Fascicolo 7-8 Pagina 260

CAUZIONE

CAUZIONE. Modo di garanzia per l'esecuzione di un'obbligazione. Cauzione prestata in titoli. Valore di borsa superiore all'ammontare della garanzia e diritto del concessionario di ripetere la differenza

Annata 1948 Fascicolo 7-8 Pagina 263

LIQUIDAZIONE

LIQUIDAZIONE. Nomina dei liquidatori da parte del Presidente del Tribunale a sensi dell'art. 2450, 30 comma cod. civ. In questa sede non può il Magistrato accertare lo scioglimento della società dovendo questo esser dichiarato in seguito a contradditorio, CORTE D'APPELLO DI TORINO, 6 luglio 1948 (con nota)       

Annata 1948 Fascicolo 7-8 Pagina 266

AZIONE DI RESCISSIONE

AZIONE DI RESCISSIONE. Requisito oggettivo della lesione e soggettivo del bisogno e dell'approfittamento. Persecuzione di natura politica; insufficienza a integrare lo stato di bisogno. Differenza dalle leggi razziali.

Annata 1948 Fascicolo 7-8 Pagina 284

GRAZIANI A., La societÓ per azioni

Annata 1948 Fascicolo 7-8 Pagina 314

FUNAIOLI C. A., Sulla separazione dei beni ereditari (EMILIO VALSECCHI)

Annata 1948 Fascicolo 7-8 Pagina 318

DE SOLA CANIZARES PH., Le droit espagnol des sociÚtÚs anonyimes (ARIBERTO MIGNOLI)

Annata 1948 Fascicolo 7-8 Pagina 320

ROBERT D., The new Trade-Mark Manual (ARIBERTO MIGNOLI)

Annata 1948 Fascicolo 7-8 Pagina 320

FALCONBRIDGE J. D., Essays on the Conflict of Laws (R. DE NOVA)

Annata 1948 Fascicolo 7-8 Pagina 322

CESSIONE DI CONTRATTO

CESSIONE DI CONTRATTO. Necessità del consenso del contraente ceduto. Inapplicabilità dell'art. 1467 in caso di eccessiva onerosità verificatasi durante la mora del debitore.

Annata 1948 Fascicolo 7-8 Pagina 215

Sul patto di prelazione per la cessione di una quota di accomandante. (PAOLO GRECO)

SOCIETÀ. Diritto di prelazione stipulato a favore dei soci di una accomandita. Deroga dell'art. 2322, 2° comma. La cessione della quota a terzi senza l'osservanza del patto di prelazione non è nulla, ma solo impugnabile. In caso di più promissari l'esercizio del loro diritto e la conclusione del contratto sono subordinati all'offerta di un prezzo migliore.

Annata 1948 Fascicolo 7-8 Pagina 231

MEDIAZIONE

MEDIAZIONE. Onere e non obbligo a carico del mediatore di concludere l'affare. Indipendenza del mediatore dalle parti. Aumento della provvigione in caso di vendita con sovraprezzo. Compatibilità col rapporto di mediazione. Obbligo al rimborso delle spese se espressamente ordinate.

Annata 1948 Fascicolo 7-8 Pagina 214

Sugli assegni, bancari di corrispondenti. (PAOLO GRECO)

ASSEGNO BANCARIO. Assegni bancari liberi della Banca d'Italia, del Banco di Napoli e di Sicilia. Obbligazione a carico degli Istituti di pagare ai portatori di assegni rilasciati da corrispondenti. Il d. 1. 1° febbraio 1948 n. 58 e i provvedimenti di blocco dei depositi bancari. Estinzione del titolo mediante versamento dell'ammontare in un conto bloccato intestato al possessore.

Annata 1948 Fascicolo 7-8 Pagina 244

Danno da atto illecito e danno di guerra (VINCENZO CASELLA)

DANNI DI GUERRA. La legislazione relativa estende la possibilità di risarcimento ai casi in cui è negata per diritto comune. Responsabilità della pubblica amministrazione per colpa di dipendenti.

Annata 1948 Fascicolo 7-8 Pagina 274

ResponsabilitÓ per rovina dell'edificio e contenuto detta prova liberatoria. (EMILIO VALSECCHI)

RESPONSABALITÀ CIVILE. Danno per rovina dell'edificio subito da inquilino. Responsabilità aquiliana non contrattuale. Irrilevanza della conoscenza di uno stato di pericolo. Presunzione di colpa e caso fortuito, CORTE DI CASSAZIONE, 5 marzo 1948. Responsabilità per irregolare funzionamento dell'ascensore. Presunzione di responsabilità.

Annata 1948 Fascicolo 7-8 Pagina 220

Note sulla delegazione secondo l'art. 1271 cod. civ. (PAOLO GRECO)

DELEGAZIONE. Delegazione pura e indipendenza della causa dai rapporti sottostanti fra delegato e delegante e fra delegante e delegatario. Nullità della doppia causa. Delegazione titolata. Estinzione del rapporto al tempo della sentenza.

Annata 1948 Fascicolo 7-8 Pagina 252

PREZZI DI FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA

PREZZI DI FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA. Intervento in causa di associazione professionale. Ingerenza dell'autorità amministrativa relativamente ai prezzi. Possibile retroattività della determinazione amministrativa dei prezzi.

Annata 1948 Fascicolo 7-8 Pagina 288

Risoluzione per inadempimento e terzi subacquirenti (LUIGI MENGONI)

Annata 1948 Fascicolo 7-8 Pagina 300

Esercizio del voto per procura conferita all'amministratore (PAOLO CASTELLANI)

AMMINISTRATORI. Esercizio del diritto di voto in assemblea da parte di amministratore in qualità non di delegato, ma di rappresentante comune di soci comproprietari di più azioni.

Annata 1948 Fascicolo 7-8 Pagina 267

Gestione di affari altrui ed atti dispositivi (GIOMMARIA DEJANA)

Annata 1948 Fascicolo 7-8 Pagina 225

Il diritto dei superstiti in caso di morte del lavoratore (I - Il problema teorico) (RENATO CORRADO)

Premesse. — 2. L'impostazione del problema teorico. — 3. L'indennità come diritto successorio. — 4. Critica di questa concezione: L'indennità non costituisce un diritto che rientra nell'eredità. — 5. L'indennità non costituisce nemmeno un diritto sulla eredità. — 6. Impossibilità di concepire il diritto dei superstiti come diritto successorio speciale. — 7. L'esegesi dell'art. 2122 cod. civ. e contrasti in dottrina al riguardo. — 8. Nostra interpretazione in aderenza con le conclusioni alle quali siamo pervenuti nell'indagine teorica. — 9. Il diritto dei superstiti non costituisce lo svolgimento di un diritto che essi in precedenza hanno avuto nei confronti del lavoratore.            — 10. Il diritto dei superstiti è un diritto che sorge immediatamente nei confronti del datore di lavoro: caratteristiche di questo diritto. — 11. Natura del diritto. — 12. Natura della indennità.

Annata 1948 Fascicolo 7-8 Pagina 269


  • <
  • >

Gentile Utente,
per utilizzare questa funzionalitÓ Ŕ necessario prima effettuare il login.

Non sei registrato? La registrazione richiede solamente un minuto!

Hai richiesto il download del seguente articolo:
Titolo: titolo

La parola inserita non Ŕ corretta, si prega di riprovare

Per favore conferma l'operazione copiando il testo contenuto nell'immagine nello spazio sottostante:


Hai scelto di acquistare il seguente articolo:
Titolo: #titolo#
Costo: #crediti#.

Hai a disposizione #crediti#, desideri procedere?

Non hai crediti sufficienti per acquistare questo articolo. Puoi acquistare crediti oppure un abbonamento a tempo dalla pagina del tuo profilo.

ISSN 2532-9839 | 2532-9847